DESCRIZIONE

L'ELK Stack è una raccolta di tre prodotti open source: Elasticsearch , Logstash e Kibana , tutti sviluppati, gestiti e gestiti da Elastic . Elasticsearch è un database NoSQL basato sul motore di ricerca Lucene. Logstash è uno strumento di pipeline di log che accetta input da varie fonti, esegue diverse trasformazioni ed esporta i dati verso vari target. Kibana è uno strato di visualizzazione che funziona su Elasticsearch. Lo stack include anche una famiglia di log shipper chiamata Beats, che ha portato Elastic a rinominare ELK come lo Stack Elastico. Insieme, questi diversi prodotti open source sono più comunemente usati per il logging centralizzato in ambienti IT (sebbene ci siano molti altri casi d'uso per lo stack ELK tra cui business intelligence, sicurezza e conformità e analisi dei dati web). Logstash raccoglie e analizza i log, quindi Elasticsearch li indicizza e memorizza le informazioni. Kibana presenta quindi i dati in visualizzazioni che forniscono approfondimenti fruibili nel proprio ambiente.

CARATTERISTICHE

Le caratteristiche principali di ELK includono:
  • sicurezza: proteggi i tuoi dati Elasticsearch in modo solido e granulare
  • alerting: ricevi notifiche sulle modifiche nei tuoi dati
  • machine learning: automatizza il rilevamento delle anomalie sui tuoi dati Elasticsearch.
  • reporting: crea e condividi rapporti sui tuoi grafici e dashboard Kibana.

CONFIGURAZIONE

La vApp ELK è configurata come segue:
  • Debian
  • ELK
  • Logstash
  • ElasticSearch
  • Java
  • Beats

HOW TO

Lo username e la password per l'applicativo è generata in maniera randomica.
È possibile ottenere queste credenziali dalla console del server, sopra il prompt di accesso accedendo alla console del server.

Le credenziali sono contentute in un file che è sempre presente sul server e contiene tutte le istruzioni:
  • Connettiti al server tramite SSH
  • Lancia il seguente comando: cat ./bitnami_credentials

vAPP

La vApp è una applicazione virtuale che comprende infrastruttura+platform: una volta lanciata, la vApp orchestra in maniera autonoma le risorse infrastrutturali (calcolo, storage e risorse di rete), database, middleware e applicazioni utilizzando il motore di orchestrazione, grazie alla pre-configurazione delle dipendenze e delle relazioni di riferimento tra le risorse e le applicazioni definite da Retelit. Ogni vApp, una volta lanciata, può essere riconfigurata, personalizzata ed espansa sulla base delle necessità del cliente.

ALL IN ONE

Definiamo con "ALL IN ONE" una vApp la cui infrastruttura sottostante è formata da un server one-stop con tutti i ruoli concentrati su una singola istanza

AUTOSCALING (Coming Soon)

Definiamo con "AUTOSCALING" una vApp la cui infrastruttura sottostante è formata da un cluster di macchine virtuali su cui è stata abilitata di default la funzione di Autoscaling: la quantità di risorse computazionali in una server farm, in genere misurata in termini di numero di server attivi, viene ridimensionata automaticamente in base al carico

AUTOSCALING+CACHING (Coming Soon)

Definiamo con "AUTOSCALING+CACHING" una vApp la cui infrastruttura sottostante è formata da un cluster di macchine virtuali su cui sono state abilitate di default le funzioni di:
  • Autoscaling: sistema tramite cui la quantità di risorse computazionali in una server farm, in genere misurata in termini di numero di server attivi, viene ridimensionata automaticamente in base al carico
  • Caching: sistema di memorizzazione nella cache che memorizza un sottoinsieme di dati, in genere di natura transitoria, in modo che le richieste future per tali dati vengano pubblicate più rapidamente di quanto sia possibile accedendo alla posizione di archiviazione principale dei dati

RISORSE

NomeQtaTipologiaPrezzoCadenza
ECS General Purpose SMALL
2 vCPU - 8GB RAM
1Instance0,0854€/H
Block Storage (SAS)
50GB0,00495€/H
Elastic IP
1Single0,004932€/H
Bandwidth
Per singola ECS
10Mbps0,00197€/H

Contattaci